ACCEDI
Venerdì, 14 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

L’omessa citazione del terzo interessato alla confisca è una mera irregolarità

Il sistema di garanzie ex art. 178 c.p.p. è riservato alle sole parti processuali e non è prevista alcuna facoltà del terzo di costituirsi ove non citato

/ Stefano COMELLINI

Venerdì, 9 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nel processo penale, l’omessa citazione del terzo interessato al provvedimento di confisca integra una mera irregolarità, poiché il regime delle nullità (artt. 178 ss. c.p.p.) riguarda i soli soggetti che siano parti dello stesso, né è prevista alcuna sua facoltà di costituirsi ove non citato. Il principio di diritto, che deve correlarsi, nel caso di specie, con la sussistenza della fattispecie di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte, si rinviene nella sentenza n. 24658 depositata ieri dalla Cassazione.

La vicenda riguardava il legale rappresentante di una società, condannato nel giudizio di merito, appunto per il reato di cui all’art. 11 del DLgs. n. 74/2000, perché, a fronte di un cospicuo debito erariale della società, aveva posto in essere una fraudolenta vendita immobiliare ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU