X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 gennaio 2021 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Stefano COMELLINI

FISCO 16 gennaio 2021

L’esigenza del bilancio in pareggio non giustifica fatture per operazioni inesistenti

Con la sentenza n. 1724 depositata ieri, la Cassazione ha affermato che l’utilizzo di fatture per operazioni inesistenti non può essere giustificato dalla mera esigenza di portare il bilancio d’esercizio in pareggio, essendo sufficiente, per ...

IMPRESA 6 gennaio 2021

Il promotore finanziario abusivo può rispondere di bancarotta fraudolenta

Il promotore finanziario abusivo che raccolga denaro dai clienti e lo utilizzi diversamente da quanto a essi prospettato, oltre al delitto di cui all’art. 166 del TUF, può altresì rispondere del reato di truffa e, qualora la sua attività ...

IMPRESA 25 novembre 2020

Prova del dominus per l’amministratore di fatto della società schermo

In tema di reati tributari, la prova della posizione di amministratore di fatto di una società “schermo”, priva di una reale autonomia e costituita per essere utilizzata in un meccanismo fraudolento, si traduce in quella del ruolo di dominus ed ...

IMPRESA 7 ottobre 2020

Per il domicilio fiscale ai fini dei reati dichiarativi rileva il principio di effettività

Con la sentenza n. 27606 depositata ieri, la Cassazione ha precisato la nozione di domicilio fiscale, al fine di individuare il luogo di consumazione dei reati dichiarativi previsti dalla normativa penaltributaria. Il criterio principale per ...

IMPRESA 26 settembre 2020

La condotta imprudente del lavoratore non esclude la responsabilità del datore

La responsabilità penale del datore di lavoro per l’infortunio occorso a seguito di lacune e criticità del sistema di sicurezza sul luogo di lavoro non può essere esclusa dalla condotta imprudente del lavoratore infortunato. Il principio, costante ...

IMPRESA 1 luglio 2020

Consiglieri non esecutivi di società bancarie con obbligo di monitoraggio

I consiglieri non esecutivi delle società bancarie hanno il dovere di agire informati (ex artt. 2381, commi 3 e 6, e 2392 c.c.) e, essendo compartecipi delle decisioni di strategia gestionale assunte dall’intero consiglio, hanno l’obbligo di ...

IMPRESA 24 giugno 2020

Nelle quotate il controllo contabile può spettare anche al collegio sindacale

Nelle società quotate, il collegio sindacale non è pienamente sollevato dall’onere del controllo contabile perché, a fronte della rilevazione di indici di sospetto emersi in sede di verifica di adeguatezza e funzionamento dell’assetto contabile, deve...

IMPRESA 28 febbraio 2020

Reato per conguagli fittizi presentati all’INPS solo se si supera la soglia

Il datore di lavoro che, con la fittizia esposizione di somme corrisposte al lavoratore a titolo di indennità per maternità, malattia, assegni familiari, effettui il conguaglio di tali somme con quelle dovute all’ente previdenziale integra il delitto...

ECONOMIA & SOCIETÀ 27 febbraio 2020

Spazzacorrotti irretroattiva perché modifica la portata applicativa della pena

È stata depositata ieri la sentenza n. 32 con la quale la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità dell’applicazione retroattiva della L. 3/2019 (c.d. spazzacorrotti) che ha esteso ai reati contro la P.A. commessi prima della sua entrata in...

IMPRESA 14 febbraio 2020

Chi partecipa a un’associazione per delinquere risponde di riciclaggio

Con la sentenza n. 5730 depositata ieri la Cassazione ha affermato che tra il delitto di riciclaggio e quello di associazione per delinquere semplice (art. 416 c.p.) non vi è alcun rapporto di “presupposizione” con conseguente inoperatività della ...

1 2 3 ... 19 >

TORNA SU