ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

È il contratto collettivo a stabilire il numero di RLS

Il Ministero del Lavoro si esprime sul numero minimo di rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza nelle grandi aziende

/ Mario PAGANO

Venerdì, 30 giugno 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Spetta alla contrattazione collettiva incidere sul numero e sulle modalità di designazione o di elezione del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS), oltre che sul lavoro retribuito e sugli strumenti per l’espletamento delle loro funzioni.

Questo è quanto emerge dall’interpello n. 4/2023 con il quale la Commissione per gli interpelli in materia di salute e sicurezza sul lavoro, istituita presso il Ministero del Lavoro ex art. 12 del DLgs. 81/2008, ha dato riscontro ad un preciso quesito relativo al numero minimo di rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza in ipotesi di aziende strutturate su più unità locali, eventualmente dislocate in ambiti regionali differenti.

Più in particolare, la Cobas - Lavoro privato si è interrogata sulla corretta interpretazione dei commi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU