ACCEDI
Mercoledì, 24 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Via libera alla detrazione IVA delle fatture a cavallo d’anno

Il soggetto passivo sceglierà se esercitare il diritto con riferimento al periodo di esigibilità

/ Luca BILANCINI e Simonetta LA GRUTTA

Martedì, 12 settembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito della revisione della disciplina relativa alla detrazione IVA, la legge delega di riforma fiscale introduce un atteso correttivo che consentirà di esercitare il diritto anche con riferimento all’imposta indicata su fatture di acquisto relative a operazioni effettuate nell’anno precedente, ma ricevute dal cessionario o committente nei primi quindici giorni di gennaio (art. 7 comma 1 lett. d) n. 3 della L. 111/2023). Verrà quindi a decadere il limite imposto dall’art. 1 del DPR 100/98, che non permette di applicare la “retro imputazione” con riguardo ai documenti emessi a cavallo d’anno.

Preliminarmente è opportuno ricordare che il termine iniziale per l’esercizio del diritto alla detrazione è individuato nel momento in cui si verifica, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU