ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Nuova istanza per le misure protettive legittima con incarico dell’esperto prorogato

Ammessa la riproposizione della domanda funzionale alle trattative e per circostanze sopravvenute

/ Antonio NICOTRA e Marco PEZZETTA

Mercoledì, 11 ottobre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Gli artt. 18 e 19 del DLgs. 14/2019 (CCII) regolano il procedimento di concessione delle misure protettive e cautelari nell’ambito della composizione negoziata, ma non contemplano la possibilità per il debitore, a fronte del diniego di conferma delle misure da parte del tribunale, di ripresentare la domanda alla luce di circostanze sopravvenute.

A norma dell’art. 18 del DLgs. 14/2019, l’imprenditore può chiedere, in sede di accesso al procedimento e con istanza di nomina dell’esperto o con successiva istanza presentata con le modalità di cui all’art. 17 comma 1, l’applicazione delle misure protettive del patrimonio.
L’istanza è pubblicata nel Registro delle imprese unitamente all’accettazione dell’esperto e, dal giorno della pubblicazione,

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU