ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per imprese e professionisti di minori dimensioni acconto IRPEF al 16 gennaio

Possibile il versamento in cinque rate mensili di pari importo, a partire da gennaio

/ Luca FORNERO

Venerdì, 15 dicembre 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella seduta di ieri, 14 dicembre, la Camera ha dato il via libera definitivo al disegno di legge di conversione del DL 18 ottobre 2023 n. 145 (c.d. DL “Anticipi”).

L’art. 4 del DL, nel testo risultante in seguito alla conversione, conferma il rinvio al 16 gennaio 2024 del termine per il pagamento della seconda rata degli acconti d’imposta da parte delle persone fisiche titolari di partita IVA che, nel 2022, dichiarano ricavi o compensi (indicati nel modello REDDITI PF 2023) non superiori a 170.000 euro.

La disposizione non ha subito modifiche sostanziali nell’iter parlamentare, fatto salvo il recepimento normativo del chiarimento reso dalla circ. Agenzia delle Entrate n. 31/2023 (§ 2), secondo cui, per i titolari di reddito agrario, che siano anche titolari di reddito

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU