ACCEDI
Lunedì, 24 giugno 2024

FISCO

Opzioni per immobili danneggiati dal sisma con nuove deroghe e discipline transitorie

La legge di conversione del DL 39/2024 riscrive il perimetro applicativo del «blocco delle opzioni» sulle spese ai fini superbonus relative a tali immobili

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Mercoledì, 29 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La L. 23 maggio 2024 n. 67, di conversione del DL 39/2024, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 123 di ieri e in vigore da oggi, ha riscritto il perimetro applicativo del blocco delle opzioni di sconto e cessione sulle spese detraibili ai fini del superbonus e degli altri bonus edilizi.

Le modifiche riguardano essenzialmente le spese detraibili ai fini del superbonus aventi per oggetto immobili danneggiati dagli eventi sismici di cui all’art. 119 comma 8-ter primo periodo del DL 34/2020.
Rispetto all’emendamento governativo inviato all’esame della Commissione Finanze del Senato (si veda “Deroghe al blocco delle opzioni a due vie per gli immobili danneggiati dal sisma” del 15 maggio 2024), sono state apportate alcune modifiche alla lett. b) del comma 1 e al comma ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU