ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Socio accomandante responsabile nei limiti della quota conferita

/ Rebecca AMATO

Martedì, 11 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

La responsabilità dei debiti tributari nelle società di persone ha declinazioni differenti a seconda che si tratti di società in nome collettivo o di società in accomandita semplice.
I soci di società in nome collettivo sono responsabili per i debiti tributari della società, ad esempio inerenti all’IVA, all’IRAP e all’imposta di registro, in forma illimitata e solidale come previsto dall’art. 2291 c.c.

Più particolare è invece la situazione per i soci di società in accomandita semplice in cui opera l’art. 2313 comma 1 c.c.: “nella società in accomandita semplice i soci accomandatari rispondono solidalmente e illimitatamente per le obbligazioni sociali, e i soci accomandanti rispondono limitatamente alla quota conferita”.
I soci accomandatari sono illimitatamente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU