ACCEDI
Giovedì, 25 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Varianti senza impatto sulle opzioni per ETS ed eventi sismici

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Martedì, 18 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

A fronte della soppressione delle norme che assicuravano l’esclusione, dal “blocco delle opzioni” di sconto o cessione, delle spese sostenute dai soggetti di cui alle lett. c), d) e d-bis) del comma 9 dell’art. 119 del DL 34/2020 (IACP, cooperative edilizie, ONLUS, APS e ODV) e delle spese relative a interventi su immobili danneggiati da eventi sismici di cui al comma 8-ter dell’art. 119 del DL 34/2020, i commi 2 e 3 dell’art. 1 del DL 39/2024 introducono norme transitorie che consentono di continuare a esercitare dette opzioni sulle predette spese, anche laddove sostenute dopo il 30 marzo 2024, prevedendo criteri per la loro “sopravvivenza” agganciati alla data di presentazione della CILA-S, o del diverso titolo edilizio richiesto per gli interventi

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU