ACCEDI
Sabato, 20 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sponsorizzazioni inerenti a prescindere dalla localizzazione

Costi deducibili anche se sostenuti in aree geografiche nelle quali l’impresa non esercita attività

/ Luca FORNERO

Mercoledì, 10 luglio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con l’ordinanza n. 18726, depositata ieri, la Corte di Cassazione è nuovamente intervenuta sulla deducibilità delle spese di sponsorizzazione e pubblicità a beneficio di associazioni sportive dilettantistiche.

Al di là di alcuni principi già noti, la pronuncia appare interessante laddove si sofferma sul tema del legame territoriale tra l’offerta pubblicitaria e l’area geografica in cui lo sponsor svolge la propria attività.

Innanzitutto, viene ribadito che le sponsorizzazioni di importo non superiore a 200.000 euro, se effettuate a favore di determinati soggetti (tra i quali rientrano le associazioni sportive dilettantistiche) costituiscono, per il soggetto erogante, spese di pubblicità, per presunzione assoluta di legge. Si devono, pertanto, ritenere ex se integrate, entro

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU