X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 22 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Anche il reddito di cittadinanza tra le priorità dell’INL per il 2019

Pubblicato dall’Ispettorato nazionale del Lavoro il documento di programmazione annuale delle attività ispettive

/ Mario PAGANO

Mercoledì, 24 aprile 2019

Lavoro nero, caporalato, interposizione illecita di manodopera e dumping tra imprese. Sono solo alcuni dei fenomeni sui quali si concentrerà l’attività di vigilanza per il 2019 (pianificati controlli su 147.445 imprese) dell’Ispettorato nazionale del Lavoro, come emerge dal documento di programmazione recentemente diffuso dalla medesima Agenzia ispettiva.
Inoltre, l’attenzione sarà rivolta anche al rispetto della nuova disciplina in materia di lavoro a tempo determinato e di somministrazione, prevista dal decreto “dignità” (DL 87/2018) nonché ai requisiti richiesti per accedere al reddito di cittadinanza ex DL 4/2019.

Il contrasto dei fenomeni di maggior rilievo, come sottolinea l’INL, passa anche attraverso un progressivo rafforzamento dell’uniformità ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU