X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Esercizio di cariche sociali possibile per i volontari negli enti del Terzo settore

Restano fermi i principi in tema di volontariato, in primis quello di gratuità

/ Paola RIVETTI

Sabato, 11 luglio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la nota n. 6214, pubblicata ieri, il Ministero del Lavoro ha fornito risposta ad alcuni quesiti in materia di Terzo settore relativi:
- al volontariato e all’incompatibilità con qualunque forma di retribuzione;
- alla nomina degli amministratori negli enti del Terzo settore (di seguito, ETS);
- ai quorum assembleari per l’approvazione di modifiche statutarie.

Nello svolgimento delle proprie attività, gli ETS possono avvalersi di volontari nel rispetto delle limitazioni previste dall’art. 17 del DLgs. 117/2017.
L’attività del volontario non può essere retribuita. L’ente può prevedere condizioni e limiti per il rimborso delle spese direttamente sostenute e documentate, fermo il divieto di rimborsi spese forfetari. Le somme oggetto di rimborso possono essere autocertificate

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU