X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

LAVORO & PREVIDENZA

Ordinanza di ingiunzione soggetta alla sola prescrizione quinquennale

La Consulta avvisa il legislatore sull’assenza di un diverso termine entro il quale l’Autorità amministrativa è tenuta ad adottare l’ordinanza ingiunzione

/ Mario PAGANO

Venerdì, 23 luglio 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

La normativa italiana non prevede un termine entro il quale l’Autorità amministrativa, nel proprio iter sanzionatorio, è tenuta ad adottare il provvedimento finale di ordinanza ingiunzione. Unico limite è quello previsto dall’art. 28 della L. 689/1981 relativo al termine di prescrizione quinquennale. Un aspetto sul quale si è soffermata di recente la Corte Costituzionale con la sentenza n. 151/2021, che ha sottolineato la presenza di un rilevante vuoto normativo, con inevitabili riflessi anche sulle tempistiche di definizione dei procedimenti sanzionatori, invitando nel contempo lo stesso legislatore a intervenire quanto prima in materia.

Nel contempo, tuttavia, quello della Corte appare come un severo monito al corretto funzionamento della stessa Pubblica Amministrazione nella parte

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU