Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 5 dicembre 2022 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rottamati i ruoli consegnati sino a fine giugno 2022

Definibili i ricorsi notificati entro l’entrata in vigore della legge di bilancio

/ Alfio CISSELLO

Giovedì, 24 novembre 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

In base alla bozza di disegno di legge di bilancio 2023 in circolazione, diverse sono le forme di definizione delle vertenze tributarie che saranno introdotte.

Eccezion fatta per la definizione delle liti, queste definizioni non prevedono nessuno sconto di imposta.
La definizione delle liti è quindi la più appetibile per i contribuenti: non è previsto nessun limite di valore e, finalmente, essa potrà riguardare ogni processo in cui è parte l’Agenzia delle Entrate, senza alcun riferimento alla natura impositiva o meno dell’atto (concetto che, stranamente, rimane però per le conciliazioni giudiziali agevolate e per la rinuncia agevolata ai ricorsi in Cassazione).

La lite deve essere pendente alla data di entrata in vigore della legge di bilancio, quindi, salvo modifiche al testo, è opportuno ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU