ACCEDI
Domenica, 16 giugno 2024

IL PUNTO / OPERAZIONI STRAORDINARIE

«Change of control» al centro delle valutazioni di liceità delle fusioni previo LBO

Contestate operazioni a cui partecipano soci che prima controllavano la target, ma per restare solo come soci di minoranza

/ Enrico ZANETTI

Martedì, 21 marzo 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La questione della liceità fiscale del vantaggio rappresentato dalla deducibilità degli interessi passivi, che si realizza a seguito di una fusione “previa acquisizione con indebitamentoex art. 2501-bis c.c., pare ormai essere divenuto patrimonio comune, oltre che della dottrina e della giurisprudenza prevalente, anche della prassi dell’Amministrazione finanziaria.

La circ. Agenzia delle Entrate 30 marzo 2016 n. 6 (§ 2.1) ha infatti riconosciuto che “l’indebitamento assunto dalla NewCo si presenta, in linea di principio, funzionale all’acquisizione della target company e la sua sostenibilità è attestata dalle prescrizioni informative richieste dal citato articolo 2501-bis del codice civile” e pertanto i relativi interessi passivi possono essere considerati ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU