X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 27 settembre 2020

PAGINA AUTORE

Caterina MONTELEONE

Avvocato

AMBITI DI RICERCA /
Accertamento, Riscossione, Contenzioso

FISCO 25 luglio 2018

Il coobbligato beneficia del giudicato favorevole anche se paga la cartella

L’art. 1306 del codice civile al comma 1 stabilisce che “la sentenza pronunziata tra il creditore e uno dei debitori in solido, o tra il debitore o uno dei creditori in solido, non ha effetto contro gli altri debitori o contro gli altri creditori”; ...

FISCO 24 luglio 2018

Legittima la mancata comunicazione dell’avvenuta notifica

La Corte Costituzionale, con la sentenza n. 175/2018 depositata ieri, ha ritenuto infondata la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla C.T. Reg. Lombardia con l’ordinanza n. 59 del 2017 in relazione all’art. 26 comma 1 del DPR 602/73...

FISCO 18 luglio 2018

Rimessa alla Consulta la legittimità della notifica diretta a mezzo posta

I giudici della C.T. Reg. Campania con l’ordinanza n. 95/6/17 del 10 novembre 2017, pubblicata nella G.U. n. 27 del 4 luglio 2018, hanno sollevato l’eccezione di incostituzionalità dell’art. 14 della L. 890/82 laddove prevede che la notifica degli ...

FISCO 6 luglio 2018

La distinta cumulativa ha lo stesso valore della ricevuta di spedizione

Con la sentenza n. 22878/2017 i giudici della Cassazione hanno riconosciuto alla distinta cumulativa di spedizione postale di più atti lo stesso valore probatorio previsto per le ricevute di spedizione singole sulla base della considerazione che in ...

IL CASO DEL GIORNO 5 luglio 2018

Status «di comodo» contestabile nel ricorso contro il diniego di rimborso

L’art. 30 della L. 724/94 disciplina le società di comodo, cioè quelle società che il legislatore presume non siano operative e che siano state costituite solo a scopi elusivi. A mente della norma richiamata sono società di comodo quelle il cui ...

IL CASO DEL GIORNO 26 giugno 2018

Sospensione da istanza di adesione senza giorni festivi

A seguito del ricevimento di un atto di accertamento il contribuente può, nel rispetto del termine previsto per l’impugnazione (art. 21 del DLgs. 546/92), presentare domanda di adesione, ai sensi dell’art. 6 del DLgs. 218/97. La notifica della ...

FISCO 21 giugno 2018

Confermato il cumulo tra sospensione feriale e domanda di adesione

Con la sentenza n. 3835 della Commissione tributaria regionale del Lazio del 7 giugno 2018 i giudici hanno ribadito che “i termini di sospensione relativi alla procedura di accertamento con adesione si intendono cumulabili con il periodo di ...

FISCO 13 aprile 2018

Legittimo affidamento travolto dallo spirare del termine per il ricorso

Con l’ordinanza n. 4614 depositata il 28 febbraio 2018 la Corte di Cassazione ha escluso il legittimo affidamento generato da un atto di annullamento in autotutela e sancito che “l’attuazione del principio dell’affidamento non può che soggiacere alle...

FISCO 21 marzo 2018

Cautela processuale per la domanda di rimborso a un ufficio incompetente

La Suprema Corte, con l’ordinanza n. 5203/2018, ha confermato l’orientamento giurisprudenziale (Cass. nn. 4773/2009 e 15180/2009) secondo cui la presentazione di un’istanza di rimborso a un ufficio finanziario territorialmente incompetente ...

TORNA SU