X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 27 novembre 2020 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Chiara CRACOLICI

IMPRESA 2 dicembre 2019

Sufficiente lo stipendio del debitore per la liquidazione del patrimonio

Una questione che ha investito la giurisprudenza riguarda l’ammissibilità di una domanda di liquidazione del patrimonio ex art. 14-ter della L. 3/2012, proposta da un debitore che non sia proprietario di alcun bene, mobile o immobile, al momento ...

IMPRESA 25 novembre 2019

Esclusione dal piano del mutuo ipotecario in bonis

Una questione di diritto intorno alla quale si è sviluppato un articolato dibattito nella giurisprudenza di merito riguarda la possibilità di prevedere, nella proposta di piano del consumatore o nell’accordo di composizione della crisi di cui alla L...

IMPRESA 20 novembre 2019

Piano proposto dal gruppo di consumatori senza vincoli di forma

Nelle procedure di composizione delle crisi da sovraindebitamento, partendo dalle considerazioni svolte dalla giurisprudenza di merito in materia (cfr. Trib. Novara decreto n. 47/2017, Trib. Torino decreto n. 147/2017, Trib. Napoli Nord decreto del ...

IMPRESA 16 novembre 2019

Sulla meritevolezza del consumatore onere della prova ripartito

Nell’ambito della procedura di piano del consumatore, disciplinata dalla L. n. 3/2012, in fase di omologa della proposta presentata, il giudice della procedura deve, ex art. 12-bis della L. 3/2012, escludere che il consumatore ricorrente abbia ...

IMPRESA 13 novembre 2019

Giudizio sul piano del consumatore complesso con finanziamenti a catena

In materia di piano del consumatore, a mente dell’art. 12-bis comma 3 della L. 3/2012, il giudice, verificata la fattibilità del piano e l’idoneità dello stesso ad assicurare il pagamento dei crediti impignorabili, dei tributi costituenti risorse ...

IMPRESA 9 novembre 2019

Dibattuto il patrocinio a spese dello Stato nel sovraindebitamento

Nel silenzio della L. 3/2012, l’applicabilità della normativa sul patrocinio a spese dello Stato nelle procedure da sovraindebitamento rappresenta una questione dibattuta in giurisprudenza. Intorno a tale questione, si sono sviluppati due diversi ...

IMPRESA 4 novembre 2019

Giudizio di convenienza della proposta di piano del consumatore

Nell’ambito della procedura di piano del consumatore, a mente dell’art. 12-bis comma 4 della L. 3/2012, “quando uno dei creditori o qualunque altro interessato contesta la convenienza del piano, il giudice lo omologa se ritiene che il credito possa ...

IMPRESA 22 ottobre 2019

Garanzia patrimoniale del debitore nelle procedure di sovraindebitamento

Già il Tribunale di Ascoli Piceno, con decreto del 4 aprile 2014, aveva messo in luce – nell’auspicio di un intervento normativo – alcune lacune del disposto di cui all’art. 2740 c.c., segnalando, più in particolare, come, nell’ambito delle ...

IMPRESA 14 ottobre 2019

Ristrutturazione dei debiti da finanziamento con cessione del quinto

Nel silenzio della L. 3/2012, si è alimentato un dibattito intorno alla questione relativa alla possibilità che il piano proposto dal debitore comprenda la ristrutturazione dei crediti derivanti da contratti di finanziamento con cessione del quinto ...

IMPRESA 8 ottobre 2019

Moratoria ultrannuale nel sovraindebitamento

A mente dell’art. 8 comma 4 della L. 3/2012, la proposta di accordo con continuazione dell’attività di impresa e il piano del consumatore possono prevedere “una moratoria fino ad un anno dall’omologazione per il pagamento dei creditori muniti di ...

< 1 2 3 >

TORNA SU