ACCEDI
Sabato, 13 luglio 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Completo uso di perdita pregressa obbligatorio in caso di detrazioni fiscali

/ Salvatore SANNA

Venerdì, 7 giugno 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Secondo quanto disposto dall’art. 84 del TUIR, vale la regola generale per la quale l’ammontare delle perdite pregresse deve essere necessariamente computata in diminuzione (ancorché nel limite dell’80%) del reddito nel primo periodo d’imposta utile, ovverosia nel primo esercizio (successivo a quello di maturazione delle perdite) in cui è possibile compensare le stesse.

In altri termini, il titolare della perdita non può scegliere se e quanta parte delle perdite pregresse utilizzare, rinviando la parte restante agli esercizi successivi. In presenza di reddito imponibile, l’unico rinvio ammesso concerne le perdite pregresse eccedenti l’80% del reddito stesso.
Il mancato utilizzo delle perdite compensabili comporta, quindi, l’inutilizzabilità delle stesse

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU