X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 settembre 2021 - Aggiornato alle 11.50

FISCO

Redditometro, a difesa del contribuente rileva il reddito del nucleo familiare

Occorre inoltre tenere conto del reddito reale finanziario disponibile, che in molti casi diverge dal reddito dichiarato

/ Francesco BARONE

Giovedì, 26 settembre 2013

x
STAMPA

download PDF download PDF

Contro l’applicazione dell’accertamento sintetico, giustificare che il reddito dichiarato risulti “congruo” rispetto alle spese sostenute nel periodo d’imposta e/o agli elementi indicativi di capacità contributiva, è ardua impresa per il contribuente, visto le richieste formulate dall’Amministrazione finanziaria. Tuttavia, non bisogna trascurare il fatto che il contribuente si deve “sforzare” di gestire la situazione nel miglior modo possibile, cercando di provare e giustificare che la spesa complessiva ed effettiva sostenuta sia parametrata al reddito complessivo dichiarato.

In prima battuta, occorre segnalare che l’Agenzia delle Entrate, nella circolare n. 24 del 31 luglio 2013, ha chiarito che, in sede di selezione del soggetto da controllare, ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU