X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 21 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

IVA «in chiaro» per il commercio di prodotti editoriali

Con la circolare n. 23/2014 pubblicata ieri l’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni rilevanti per l’applicazione del regime speciale

/ Emanuele GRECO

Venerdì, 25 luglio 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 23, pubblicata ieri, 24 luglio 2014, ha fornito importanti indicazioni circa le modalità di applicazione dell’IVA nel settore dell’editoria.
Come è noto, gli operatori dell’editoria si avvalgono di un regime “speciale” di determinazione dell’imposta, ai sensi dell’art. 74, comma 1, lett. c) del DPR 633/72. Tale regime, definito “monofase”, è caratterizzato dalla corresponsione dell’imposta da parte di un unico soggetto passivo (l’editore) in relazione al numero delle copie vendute o in alternativa adottando il c.d. metodo di “forfetizzazione della resa”.

La circolare in commento riepiloga con qualche interpretazione innovativa l’intera disciplina contemplata ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU