ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

IL CASO DEL GIORNO

L’aggiustamento del prezzo complica la «Tobin Tax»

/ Massimo DE NARDI e Mario IADANZA

Sabato, 29 novembre 2014

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nella pratica professionale capita sovente di imbattersi in transazioni aventi ad oggetto partecipazioni societarie che, essendo in tutto o in parte condizionate – per la determinazione del prezzo – da grandezze di bilancio o da altri indicatori misurabili solo ex post rispetto ad una certa data (corrispondente, generalmente, a quella di trasferimento), prevedano un parziale pagamento all’atto della stipulazione del contratto definitivo (c.d. closing) e la regolazione della eventuale differenza in un momento successivo, conseguentemente all’accertamento delle grandezze di cui sopra o all’eventuale verificarsi di un determinato evento futuro (quale il rispetto di uno o più indicatori di performance nelle cosiddette clausole di earn out).

Questo tipo di pattuizioni, se collegate ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU