ACCEDI
Giovedì, 13 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Dichiarazione sommaria per l’uscita delle merci dall’Unione europea

/ Francesco D'ALFONSO

Mercoledì, 25 febbraio 2015

x
STAMPA

download PDF download PDF

In linea generale, le merci che escono dal territorio doganale della Ue richiedono la presentazione, prima di lasciare il territorio doganale della Ue, di una dichiarazione doganale. Laddove, invece, quest’ultima non sia richiesta, dovrà presentarsi un’altra tipologia di dichiarazione, la c.d. “dichiarazione sommaria”. Più esattamente, con la dichiarazione sommaria di uscita (EXS) vengono trasmessi dati di sicurezza per la merce in uscita dal territorio doganale comunitario nel caso in cui ai beni oggetto dell’operazione non è attribuita una destinazione doganale per cui sia necessaria una dichiarazione in dogana – artt. 182-quater del reg. CEE 2913/1992 (CDC) e 842-bis e ss. del reg. CEE 2454/93 (DAC) –, fatte salve talune ipotesi di esenzione appositamente previste.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU