ACCEDI
Domenica, 26 maggio 2024

FISCO

Ridisegnata la mappa dei Paesi «white list»

Passano da 73 a 123 gli Stati o territori con i quali è attuabile lo scambio di informazioni ai sensi delle Convenzioni contro le doppie imposizioni

/ REDAZIONE

Martedì, 23 agosto 2016

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con il decreto 9 agosto 2016 del Ministero dell’Economia, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 195 di ieri, viene ridisegnata la geografia dei Paesi “white list”, ovvero gli Stati e territori con i quali è attuabile lo scambio di informazioni ai sensi delle Convenzioni internazionali contro le doppie imposizioni.
L’elenco di cui all’art. 1 del DM 4 settembre 1996 viene integralmente sostituito arricchendosi di 51 nuovi inserimenti, tra i quali si segnalano Hong Kong, il Liechtenstein e la Svizzera, mentre viene eliminata la voce Jugoslavia.

Si ricorda che l’originaria lista era stata emanata in attuazione delle disposizioni contenute nell’art. 6 del DLgs. 239/1996, finalizzata a escludere dall’imposizione sostitutiva sugli interessi delle obbligazioni

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU