X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 1 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Doppio appuntamento con versamenti e dichiarazione per gli ENC

Entro il 18 giugno 2018 devono pagare due rate IMU e la prima rata TASI; il 2 luglio scade il termine per l’eventuale comunicazione di variazioni

/ Arianna ZENI

Sabato, 9 giugno 2018

x
STAMPA

download PDF download PDF

In relazione all’IMU e alla TASI, entro il 18 giugno 2018 gli enti non commerciali sono chiamati ad un triplice versamento, mentre entro il 2 luglio 2018 (in quanto il 30 giugno è sabato) dovranno presentare la dichiarazione in presenza di variazioni rilevanti al fine della determinazione delle imposte.

Si ricorda che, ai sensi del comma 721 dell’art. 1 della L. 147/2013, gli enti non commerciali devono versare l’IMU per l’anno 2018 in tre rate: le prime due, di importo pari al 50% dell’imposta corrisposta nell’anno 2017, devono essere versate entro il 18 giugno 2018 ed entro il 17 dicembre 2018, mentre la terza rata, a conguaglio dell’imposta complessivamente dovuta, deve essere versata entro il 17 giugno 2019 (il 16 cade di domenica).

Lo stesso comma ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU