X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 24 agosto 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Affidamento in gestione di reparto con corrispettivo autonomo ai fini IVA

/ Corinna COSENTINO e Emanuele GRECO

Mercoledì, 17 aprile 2019

Non è infrequente l’ipotesi in cui il titolare di un esercizio commerciale organizzato in più reparti affidi in gestione uno di questi a un soggetto terzo. Può essere il caso del reparto di un supermercato (es. macelleria, pescheria, ecc.) affidato a un’impresa specializzata del settore.

La determinazione del corretto trattamento IVA delle operazioni effettuate tra l’affidante e l’affidatario, tuttavia, può comportare diverse difficoltà, legate in primo luogo all’inquadramento del rapporto fra tali soggetti.
L’elemento distintivo dell’affidamento in gestione di reparto dovrebbe risiedere nella possibilità, per l’affidatario, di esercitare l’attività economica beneficiando dell’autorizzazione al commercio dell’affidante (ris. Min. ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU