ACCEDI
Venerdì, 21 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Esenzione dal Registro per gli ETS solo per gli adeguamenti alla riforma

/ Francesco NAPOLITANO

Martedì, 25 giugno 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Ai sensi dell’art. 82 comma 3 del DLgs. 117/2017 (Codice del Terzo settore o CTS), a tutti gli atti degli enti del Terzo settore si applica l’imposta di registro in misura fissa. Viceversa, per le modifiche statutarie che hanno lo scopo di adeguare le clausole alle modifiche normative, viene prevista l’esenzione, essendo una necessità imposta dalla legge. Alla totale esenzione sono altresì ammesse le organizzazioni di volontariato, a prescindere dalle motivazioni alla base degli atti stessi.

Per le modifiche statutarie, considerato che ai sensi dell’art. 54 del DLgs. 117/2017 – ad eccezione delle ONLUS – vi sarà una automatica trasmigrazione degli enti iscritti negli attuali registri al RUNTS, e quindi per le organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU