X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 23 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Trasformazione regressiva con trasposizione delle perdite pregresse

/ Marco MARANI

Lunedì, 12 agosto 2019

La risposta a interpello n. 70/2019, nel trattare i “non effetti” delle operazioni di trasformazione societaria sul requisito dell’holding period richiesto ai fini della pex, invoglia a qualche riflessione sulle operazioni di trasformazione “regressiva”.
Non sono (purtroppo) isolate le casistiche nelle quali, specie nel middle market, la riduzione del capitale sociale al di sotto del minimo legale per effetto di perdite operative sta imponendo agli amministratori l’abbandono della veste delle società di capitali e il ricorso alla trasformazioneregressiva”.

L’operazione di trasformazione può determinare il passaggio da uno ad altro modello di organizzazione societaria o la trasformazione di una società in ente (o viceversa). Nel primo caso ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU