X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 19 settembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Finanziamenti da fondi esteri con SGR soggetta a vigilanza esenti da ritenuta

Occorre che si tratti di finanziamenti a medio lungo termine a imprese erogati da investitori istituzionali esteri inclusi nella white list

/ Salvatore SANNA

Martedì, 13 agosto 2019

Con la risoluzione n. 76, pubblicata ieri, l’Agenzia delle Entrate è intervenuta sull’esenzione ex art. 26, comma 5-bis del DPR 600/73 dalla ritenuta del 26% per gli “interessi in uscita” che sono erogati a beneficio di investitori istituzionali esteri inclusi nella white list.

In particolare, è stata confermata l’esclusione dalla ritenuta sugli interessi con riferimento a una SGR con sede legale in Guernsey (Regno Unito):
- con attività autorizzata e vigilata dalla Guernsey Financial Services Commission (GFSC);
- che gestisce fondi d’investimento di diritto inglese.
Al fine di dotare di risorse finanziarie una holding italiana indirettamente partecipata al 100%, sono stati stipulati appositi accordi di finanziamento a medio lungo termine e fruttiferi di interessi

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU