X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 1 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Sismabonus acquisti anche per le società immobiliari

Il chiarimento delle Entrate relativo al comma 1-bis dell’art. 16 del DL 63/2013 dovrebbe potersi estendere anche al comma 1-septies

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Venerdì, 6 dicembre 2019

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le detrazioni IRPEF/IRES spettanti per interventi di riqualificazione energetica ai sensi di commi 344-349 dell’art. 1 della L. n. 296/2006 e dell’art. 14 del DL 63/2013, ivi compresa la detrazione IRPEF/IRES per gli interventi “combinati” volti alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica, fino a un massimo di spese ammesse di 136.000 euro per ciascuna unità immobiliare, con gli interventi di miglioramento della classe sismica effettuati su parti comuni di edifici condominiali ricadenti nelle zone sismiche 1, 2 e 3, di cui al comma 2-quater.1 dell’art. 14, competono anche quando gli interventi si inseriscono in un contesto di demolizione e successiva ricostruzione dell’edificio (con la stessa volumetria o volumetria inferiore), ma

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU