X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 17 febbraio 2020 - Aggiornato alle 6.00

PROFESSIONI

La tenuta della contabilità non diventa automatica con lo scontrino elettronico

Anche ADC e ANC contro lo spot pubblicitario diffuso dall’Agenzia: fa passare il messaggio che sia superfluo l’ausilio del commercialista

/ REDAZIONE

Martedì, 14 gennaio 2020

Dopo il Presidente dell’Ordine di Roma, che la scorsa settimana ha scritto una lettera al Consiglio nazionale chiedendogli di tutelare la categoria contro i messaggi pubblicitari fuorvianti (si veda “Lo scontrino elettronico non cancella la contabilità” del 9 gennaio), anche ADC e ANC sono intervenuti sul recente spot televisivo diffuso dall’Agenzia delle Entrate.

Lo spot riguarda l’obbligo, in vigore dallo scorso 1° gennaio, di emissione dello scontrino elettronico da parte dei soggetti passivi IVA che effettuano operazioni per le quali è previsto l’esonero dalla fatturazione, e fa passare il messaggio che, con questo nuovo adempimento, la tenuta della contabilità sarà completamente automatica, rendendo sostanzialmente superfluo l’ausilio del commercialista.

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU