X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 22 febbraio 2020 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Efficacia retroattiva per il riscatto della laurea col metodo contributivo

Per l’INPS è possibile includere anche i periodi assicurativi collocati prima del 1° gennaio 1996

/ Luca MAMONE

Venerdì, 24 gennaio 2020

Con la circolare n. 6/2020, l’INPS è intervenuto in materia di riscatto pensionistico, confermando il principio dell’efficacia retroattiva (ab origine), ai fini della maturazione del diritto alla pensione, dei periodi riferiti ai corsi universitari di studio ai sensi dell’art. 2 del DLgs. 184/97 e fornendo i criteri di determinazione degli oneri di riscatto nelle ipotesi di opzione per il calcolo della pensione con il sistema contributivo.

Per quanto concerne il riscatto dei corsi universitari di studio, si ricorda che secondo l’art. 2 del DLgs. 184/97, il correlato onere è determinato in base alle norme che disciplinano la liquidazione della pensione con il sistema retributivo o con quello contributivo, tenuto conto della collocazione temporale dei periodi oggetto di ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU