X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 5 aprile 2020

IL PUNTO / FISCALITÀ INTERNAZIONALE

Uno stop agli accertamenti sul transfer pricing in base alla mediana dai giudici di merito

Qualsiasi valore che rientri nel range interquartile è conforme al principio di libera concorrenza

/ Marco MARANI e Umberto IANNARILLI

Mercoledì, 26 febbraio 2020

Per le imprese con esercizio coincidente con l’anno solare è tempo di chiusura dei bilanci, e per le quelle interessate da operazioni infragruppo con soggetti esteri è altresì il momento di verificare, e se del caso rettificare, i prezzi intercompany applicati nel 2019. Si tratta dell’annoso tema dei c.d. transfer pricing adjustment, solitamente gestito – nelle realtà più strutturate – come segue.

Per ciascuna transazione infragruppo viene dapprima calcolata la marginalità risultante in contabilità, sulla base delle scritture già registrate. Attraverso l’elaborazione di benchmark specifiche (che avranno a riferimento il triennio 2016-2018) viene poi stimata la marginalità mediamente conseguita sul mercato da soggetti potenzialmente comparabili. Rilevata l’eventuale

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU