X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 15 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Rate da accertamento con adesione senza proroga per i versamenti

Problema chiarito dalla circolare n. 6/2020 dell’Agenzia delle Entrate

/ Giorgio INFRANCA e Pietro SEMERARO

Martedì, 24 marzo 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Fra le righe della circolare n. 6 di ieri in materia di sospensione dei termini e accertamento con adesione (si veda “Cumulo incondizionato tra sospensione processuale e fase di adesione” di oggi), l’Agenzia ha sostenuto che il termine di 20 giorni di cui all’art. 8 del DLgs. 218/1997 per perfezionare, tramite il pagamento, la procedura di adesione, non è soggetto ad alcuna sospensione, né fino al 15 aprile, né fino al 31 maggio. Pertanto, i contribuenti che abbiano sottoscritto nei primissimi giorni di marzo l’atto di accertamento con adesione dovranno affrettarsi a versare quanto dovuto, pena il mancato perfezionamento della procedura deflattiva.

L’affermazione resa dalla circolare desta, tuttavia, alcune perplessità. A questo proposito, un’analisi ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU