X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 10 agosto 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Termini processuali sospesi fino all’11 maggio per Fisco e contribuenti

Il decreto legge 23/2020 riallinea le posizioni delle parti processuali

/ Dario AUGELLO e Pietro SEMERARO

Venerdì, 10 aprile 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il DL 23/2020, in un sol colpo, proroga la sospensione dei termini processuali fino al prossimo 11 maggio, e li riallinea per tutte le parti del processo tributario, superando definitivamente una delle maggiori criticità lasciate in eredità dal DL Cura Italia (DL 18/2020).

La soluzione alla questione è frutto di un incastro normativo non di poco conto: l’art. 36 comma 1 del DL 23/2020, ha anzitutto prorogato il termine di sospensione delle attività processuali – originariamente stabilito dall’art. 83 del DL 18/2020 fra l’8 marzo e il 15 aprile – fino all’11 maggio prossimo, estendendo di fatto la sospensione dagli originari 38 giorni agli attuali 64.

L’art. 29 dello stesso DL 23/2020, invece, ha espressamente derogato al termine previsto dall’art. 67 del DL ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU