X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Bonus R&S potenziato per il Mezzogiorno

Il DL Rilancio prevede un incremento dell’aliquota del credito d’imposta differenziata a seconda della dimensione dell’impresa

/ Pamela ALBERTI

Sabato, 30 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Nell’ambito del DL “Rilancio” sono previste alcune disposizioni che riguardano il credito d’imposta per ricerca e sviluppo di cui all’art. 1 comma 200 della L. 160/2019. In particolare, si fa riferimento all’estensione, ai fini della maggiorazione delle spese ammissibili rilevanti, ai contratti stipulati con start up innovative (art. 38) e al potenziamento del credito d’imposta per le regioni del Mezzogiorno (art. 244).

Si ricorda che la legge di bilancio 2020 ha introdotto, per il 2020, un credito d’imposta per gli investimenti in ricerca e sviluppo, in transizione ecologica, in innovazione tecnologica 4.0 e in altre attività innovative, alle condizioni e nelle misure di cui ai commi da 199 a 206. Per le attività di ricerca e sviluppo agevolabili

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU