X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Martedì, 7 luglio 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Saldo e primo acconto IRAP esclusi anche per i non «solari»

Lo ha ribadito l’Agenzia delle Entrate, fornendo altresì alcune esemplificazioni per gli esercizi «a cavallo»

/ Luca FORNERO

Sabato, 30 maggio 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con la risoluzione n. 28, diffusa nella serata di ieri, l’Agenzia delle Entrate ha confermato che l’esclusione dei versamenti IRAP disposta dall’art. 24 del DL 34/2020 (c.d. DL “Rilancio”) esplica i propri effetti anche con riferimento a tutti i soggetti per i quali il periodo d’imposta non coincide con l’anno solare.
A ben vedere, la questione pareva chiara già leggendo la norma; tuttavia, l’Amministrazione finanziaria è intervenuta sull’argomento essendo state avanzate specifiche richieste di chiarimento.

Si ricorda che, in base alla norma citata, i contribuenti con ricavi o compensi non superiori a 250 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso al 19 maggio 2020 (2019 per i contribuenti “solari”), ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU