X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 29 ottobre 2020 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Per il contributo a fondo perduto conta il riaddebito delle spese di trasferta

L’Agenzia ha chiarito che tali somme sono da considerare ai fini della soglia dei ricavi per l’accesso all’agevolazione

/ REDAZIONE

Venerdì, 25 settembre 2020

x
STAMPA

download PDF download PDF

L’Agenzia delle Entrate, con le risposte a interpello nn. 401, 403 e 405 di ieri, ha fornito alcuni chiarimenti in merito ai requisiti per l’accesso al contributo a fondo perduto.
Ai sensi dell’art. 25 del DL 34/2020, ai fini dell’accesso al contributo a fondo perduto Coronavirus, è necessario, tra l’altro, che nel periodo d’imposta 2019 (soggetti “solari”), l’ammontare dei ricavi derivanti dalla gestione caratteristica, di cui all’art. 85, comma 1, lett. a) e b) del TUIR, o i compensi derivanti dall’esercizio di arti o professioni, di cui all’art. 54, comma 1 del TUIR, non siano superiori a 5 milioni di euro.

Nell’ambito della risposta n. 401, viene chiesto se le somme ricevute a titolo di rimborso spese per le trasferte ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU