X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 9 dicembre 2021 - Aggiornato alle 6.00

IL CASO DEL GIORNO

Rifacimento del tetto agevolabile anche con demolizione

/ Enrico ZANETTI e Arianna ZENI

Lunedì, 12 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le spese sostenute per la demolizione e ricostruzione del tetto, nell’ambito di interventi di ristrutturazione edilizia con ampliamento verticale della volumetria (dovuta all’elevazione o all’aggiunta di uno o più piani dell’edificio esistente), sono da considerarsi spese relative alla parte dell’edificio pre-esistente e non spese relative alla parte dell’edificio ampliata.
L’occasione per affermare questo principio viene dal caso oggetto della risposta ad interpello della DRE del Veneto n. 907-193/2021.

In generale, le detrazioni “edilizie” (superbonus del 110% compreso. Si veda “Demolizione e ricostruzione con superbonus se ristrutturazione edilizia” del 9 febbraio 2021 e il Quaderno n. 159) spettano ove gli interventi si inquadrino

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU