X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Venerdì, 7 maggio 2021 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Detassazione di sussidi e contributi anche agli autonomi «non professionali»

Sono invece esclusi dal regime di esenzione i lavoratori parasubordinati titolari di reddito assimilato a quello di lavoro dipendente

/ REDAZIONE

Mercoledì, 21 aprile 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

Con le risposte a interpello nn. 272 e 273, pubblicate ieri, l’Agenzia delle Entrate esamina l’applicabilità dell’art. 10-bis comma 1 del DL 137/2020 rispetto ad alcuni sussidi e contributi erogati a particolari categorie di soggetti, in connessione all’emergenza da coronavirus.
Si ricorda che, secondo la citata norma, i contributi e le indennità di qualsiasi natura erogati in via eccezionale a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (e diversi da quelli esistenti prima della medesima emergenza) spettanti ai soggetti esercenti impresa, arte o professione, nonché ai lavoratori autonomi, non concorrono alla formazione del reddito imponibile ai fini IRPEF/IRES e alla formazione della base imponibile IRAP.

La risposta a interpello n. 272 riguarda il sussidio ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU