X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Lunedì, 25 ottobre 2021 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Sul green pass nuove indicazioni che rischiano di alimentare le incertezze

A pochi giorni dall’inizio dei controlli nei luoghi di lavoro, si susseguono interventi correttivi e informative provenienti da diverse fonti

/ Luca NEGRINI

Sabato, 9 ottobre 2021

x
STAMPA

download PDF download PDF

A meno di una settimana dal 15 ottobre, data dalla quale dovranno iniziare i controlli del green pass sui luoghi di lavoro, continuano a susseguirsi interventi che rischiano di alimentare il clima di confusione che regna tra gli operatori, circostanza di cui si dovrà senz’altro tenere conto nelle verifiche sul rispetto delle nuove disposizioni, soprattutto nella fase di avvio.

Gli ultimi provvedimenti di questi giorni forniscono alcuni esempi in proposito, che vale la pena di analizzare.
Il decreto “Capienze”, approvato dal Consiglio dei Ministri giovedì scorso, pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale e in vigore da oggi (DL 8 ottobre 2021 n. 139), introduce sul tema in esame un nuovo art. 9-octies nel DL 52/2021, destinato sia al settore pubblico che al settore privato, secondo ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU