Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Domenica, 26 giugno 2022

FISCO

Contributo per la riduzione del canone anche per le locazioni già rinegoziate

Se, per errore della procedura web, la rinegoziazione non è riconosciuta, occorre presentare un’istanza in autotutela

/ Cecilia PASQUALE

Mercoledì, 12 gennaio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Il locatore che ha effettuato una rinegoziazione del canone di locazione conforme ai requisiti richiesti dalla legge per accedere al contributo a fondo perduto, ma che si è visto respingere l’istanza in ragione di una precedente rinegoziazione del medesimo importo concesso prima che operasse l’agevolazione, ha diritto ad essere ammesso a richiedere il contributo anche se i termini sono scaduti, presentando un’istanza volta alla revisione, in autotutela, dell’esito del rigetto sulla base di quella già trasmessa in pendenza dei termini.

Questo è il chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate nella risposta a interpello n. 13, pubblicata ieri, relativa al contributo a fondo perduto ex art. 9-quater del DL 137/2020 (c.d. DL “Ristori”) riconosciuto ai ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU