ACCEDI
Sabato, 20 aprile 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Fatture passive in modo «puntuale» nel nuovo esterometro via SdI

Termini stringenti per l’invio dei dati in formato XML per le operazioni dal 1° luglio 2022

/ Luca BILANCINI e Emanuele GRECO

Sabato, 9 luglio 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

A decorrere dal 1° luglio 2022, i dati delle operazioni con controparti non stabilite in Italia devono essere trasmessi in formato XML, mediante il Sistema di Interscambio, come previsto per le fatture elettroniche. È, infatti, mutata la disciplina del c.d. “esterometro” di cui all’art. 1 comma 3-bis del DLgs. 127/2015.
La precedente comunicazione, effettuata su base trimestrale (e ancora dovuta per le operazioni del secondo trimestre 2022), si è tramutata in un invio “puntuale” dei dati, in relazione a ciascun acquisto e a ogni singola cessione o prestazione.
La nuova modalità di trasmissione interessa le operazioni attive e passive, riguardando sia operatori stabiliti nell’Unione europea che in Paesi terzi. Non rileva, ai fini della comunicazione, lo status

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU