Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Mercoledì, 17 agosto 2022 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Una tantum per i dipendenti se destinatari dell’esonero dello 0,8%

La norma lega il riconoscimento dell’indennità alla fruizione ma per l’INPS sono ammessi anche i soli destinatari dell’esonero

/ Daniele SILVESTRO

Giovedì, 30 giugno 2022

x
STAMPA

download PDF download PDF

Si è svolta ieri la tavola rotonda organizzata dal Comitato scientifico del gruppo ODCEC Area Lavoro sull’argomento delle indennità una tantum previste dagli artt. 31 e 32 del DL 50/2022, nella quale sono state affrontate le diverse criticità legate al riconoscimento dell’indennità una tantum di 200 euro da parte dei datori di lavoro, comprese le possibili ricadute su quest’ultimo in caso di recupero dell’indennità fruita in assenza dei requisiti.

Come evidenziato su Eutekne.info (si veda “Una tantum automatica dall’INPS per gli OTD con disoccupazione agricola” del 29 giugno 2022) sono ancora diversi i dubbi che accompagnano i datori di lavoro e i professionisti sull’erogazione delle indennità una tantum di 200 euro, nonostante l’Istituto

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU