ACCEDI
Martedì, 27 febbraio 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Informazioni su orario non prevedibile senza rinvio al CCNL

La legge di conversione del decreto Lavoro è intervenuta nuovamente sugli obblighi informativi a carico del datore

/ Mario PAGANO

Giovedì, 6 luglio 2023

x
STAMPA

download PDF download PDF

La legge di conversione del DL 48/2023 (L. 85/2023) conferma, con una piccola eccezione, le misure di semplificazione che consentiranno ai professionisti di snellire gli oneri informativi a carico del datore di lavoro, previsti dalla direttiva Ue 2019/1152 e operativi nel nostro ordinamento in ragione del tanto discusso decreto “Trasparenza” (il DLgs. 104/2022).
L’art. 4 di tale decreto, attuativo della citata direttiva, relativa a condizioni di lavoro trasparenti e prevedibili nell’Unione europea, ha riscritto interamente l’art. 1 del DLgs. 152/97 concernente l’obbligo del datore di lavoro di informare il lavoratore delle condizioni applicabili al contratto o al rapporto di lavoro, prevedendo, al nuovo comma 1, una serie articolata di informazioni comprese

...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU