X

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie nella modalità sopra indicata.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Sabato, 7 dicembre 2019 - Aggiornato alle 6.00

IL PUNTO / IAS

Nell’affitto d’azienda i dubbi contabili rendono incerta la fiscalità

Il DM 5 agosto 2019 ha qualificato il ROU ai fini IRES bene immateriale ammortizzabile se il contratto rientra nell’ambito dell’IFRS 16

/ Valeria RUSSO

Lunedì, 11 novembre 2019

L’inquadramento contabile IAS/IFRS dell’affitto d’azienda in capo al conduttore era un tema foriero di incertezze già in vigenza dello IAS 17, ma lo è forse anche di più oggi a seguito dell’adozione dell’IFRS 16. I dubbi applicativi sul piano contabile si traducono, in un sistema di derivazione rafforzata, in altrettante incertezze nell’individuazione del corretto trattamento ai fini dell’imposizione diretta, nel cui ambito gioca un ruolo fondamentale l’applicazione dell’art. 102, comma 8 del TUIR.

Sotto l’aspetto contabile, il fondamentale nodo da sciogliere risiede indubbiamente nell’individuazione delle modalità di contabilizzazione dei beni relativi all’azienda presa in affitto nel bilancio del conduttore. Due sono sostanzialmente ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI

ACCESSO ABBONATI

Recupera Password

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU