Chiudi senza accettare

Informativa

Questo sito, e gli strumenti di terze parti richiamati, utilizzano cookie indispensabili per il funzionamento tecnico del sito stesso e utili ad avere un'esperienza di navigazione migliorata e funzionale al tipo di dispositivo utilizzato, secondo le finalità illustrate nella Cookie Policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, puoi farlo in qualsiasi momento selezionando Gestisci le preferenze.

Recupera Password

Non sei ancora registrato? Clicca qui

Giovedì, 30 giugno 2022 - Aggiornato alle 6.00

NOTIZIE IN BREVE

Dal 23 giugno si può accedere nell’area riservata del portale della revisione legale con SPID

/ REDAZIONE

Venerdì, 24 giugno 2022

x
STAMPA

Da ieri si può effettuare l’accesso nell’area riservata del portale della revisione legale attraverso il Sistema pubblico di identità digitale (SPID).

Come ricordato sul portale, l’accesso all’area riservata consente ai revisori legali, alle società di revisione e ai tirocinanti di comunicare ogni variazione dei dati anagrafici e dei relativi incarichi di revisione assunti, come previsto dall’art. 16 del DM 145/2012.

Per i revisori legali iscritti nel Registro è possibile effettuare l’accesso nell’area riservata attraverso SPID utilizzando la funzione “Entra con SPID” disponibile nella pagina di accesso.

Per le società iscritte nel Registro dei Revisori non è possibile effettuare l’accesso all’area riservata tramite SPID. È necessario effettuare la procedura di accreditamento utilizzando il link Accreditamento società di revisione.

L’area riservata del portale è poi accessibile anche per i tirocinanti che potranno visualizzare le informazioni personali contenute nel Registro del tirocinio (art. 3 comma 2 del DM 146/2012) e procedere alla richiesta degli attestati di iscrizione e fine tirocinio. Il tirocinante iscritto nel Registro può effettuare l’accesso attraverso SPID.

TORNA SU