ACCEDI
Martedì, 28 maggio 2024 - Aggiornato alle 6.00

PAGINA AUTORE

Mirco GAZZERA

Dottore Commercialista e revisore legale

AMBITI DI RICERCA /
IVA, dogane

FISCO 16 gennaio 2024

Il modello IVA 2024 perde il quadro VB e i righi del periodo COVID

Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate n. 8230 pubblicato nella serata di ieri, 15 gennaio 2024, sono stati approvati i modelli IVA 2024 e IVA Base 2024, riferiti al periodo d’imposta 2023, con le relative istruzioni. La novità principale...

IL CASO DEL GIORNO 3 gennaio 2024

Esenzione IVA per le prestazioni dei chiropratici confermata dalla Cassazione

Per il riconoscimento dell’esenzione IVA alle prestazioni rese dai chiropratici, non è indispensabile che sia emanato il regolamento di attuazione del percorso formativo di tale professione. Infatti, la natura medica della prestazione deve essere ...

FISCO 16 dicembre 2023

La ricarica dell’auto elettrica è deducibile all’80% per l’agente

In relazione all’auto elettrica di un agente di commercio, la spesa sostenuta per l’energia elettrica effettivamente destinata alla ricarica dell’auto è deducibile in misura pari all’80%, trovando applicazione l’art. 164 del TUIR. Lo ha chiarito l’...

IL CASO DEL GIORNO 29 novembre 2023

Cessione di beni in temporanea importazione senza duplicazione d’imposta

Il regime speciale del perfezionamento attivo prevede che merci non unionali possano essere utilizzate nel territorio doganale dell’Ue, in una o più operazioni di perfezionamento, senza essere soggette ai dazi all’importazione e ad altri oneri (art. ...

FISCO 28 novembre 2023

Lettere d’intento da preparare per il 2024

I soggetti in possesso della qualifica di esportatori abituali, al fine di effettuare acquisti o importazioni senza l’applicazione dell’IVA, sono tenuti a redigere la dichiarazione d’intento, conformemente al modello approvato dall’Agenzia delle ...

IL CASO DEL GIORNO 16 novembre 2023

Effetti limitati per la fattura con il protocollo errato della lettera di intento

I soggetti passivi aventi lo status di “esportatore abituale” possono acquistare beni e servizi, nonché importare beni, nei limiti del plafond disponibile senza pagamento dell’IVA (art. 8 comma 1 lett. c) del DPR 633/72). Per avvalersi di questa ...

FISCO 2 novembre 2023

Ampliato l’obbligo di versamento dell’IVA con F24 per immatricolare veicoli

Il disegno di legge di bilancio 2024 prevede, fra l’altro, l’obbligo di versamento dell’IVA con il modello F24 per l’immatricolazione o la successiva voltura di autoveicoli, motoveicoli e loro rimorchi, introdotti in Italia come provenienti dallo ...

IL CASO DEL GIORNO 24 ottobre 2023

Entrambe le parti responsabili se si supera il plafond della lettera d’intento

Il plafond IVA indicato nella dichiarazione d’intento rappresenta l’importo massimo di acquisti che un esportatore abituale può effettuare, da un determinato fornitore, beneficiando del regime di non imponibilità. Salvo successivi incrementi, ...

FISCO 21 ottobre 2023

On line gli elenchi split payment per l’anno 2024

Nella giornata di ieri, sul sito internet del Dipartimento delle Finanze sono stati pubblicati gli elenchi che individuano le società, gli enti e le fondazioni, nei cui confronti si applicherà lo split payment per l’anno 2024. Tale meccanismo ...

IL CASO DEL GIORNO 2 ottobre 2023

Per le cessioni all’esportazione conta chi effettua il trasporto

Le cessioni all’esportazione rappresentano operazioni non imponibili IVA, in quanto il consumo dei beni avviene fuori dal territorio dell’Unione europea. Ai sensi dell’art. 8 comma 1 lett. a) e b) del DPR 633/72, costituiscono cessioni all’...

< 1 2 3 ... 40 >

TORNA SU