ACCEDI
Mercoledì, 26 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

LAVORO & PREVIDENZA

Revoca delle dimissioni convalidate solo prima della risoluzione del rapporto

La revoca delle dimissioni può avvenire anche dopo la convalida solo se il rapporto non si è già concluso

/ Mario PAGANO

Sabato, 11 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Le dimissioni di una lavoratrice madre e di un lavoratore padre, presentate entro i primi tre anni di vita del bambino, possono essere revocate prima della loro convalida o, in caso di convalida da parte dell’Ispettorato, solo se non hanno esplicato il loro effetto giuridico di chiusura del rapporto di lavoro. Questo è il chiarimento fornito dall’Ispettorato nazionale del lavoro (INL) con la nota n. 862/2024, con la quale è stata presa in esame la procedura di convalida delle dimissioni delle lavoratrici madri e dei lavoratori padri, disciplinata dall’art. 55 del DLgs. 151/2001, e, più in particolare, l’incidenza sul provvedimento di convalida della volontà del lavoratore di ritornare sui suoi passi e decidere di revocare le dimissioni stesse.

Secondo il comma 4 del citato ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU