ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

FISCO

Specifiche definizioni per crediti inesistenti e non spettanti

La revisione del sistema penal-tributario si occupa anche di indebita compensazione e omessi versamenti

/ Maria Francesca ARTUSI

Sabato, 25 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Lo schema di decreto legislativo relativo alla revisione del sistema sanzionatorio tributario, approvato ieri in via definitiva dal Consiglio dei Ministri, approfondisce il rapporto tra procedure tributarie e responsabilità penale.
Su questo tema, il punto maggiormente dibattuto è stato quello relativo alla definizione di creditinon spettanti” o “inesistenti”, nonché quello attinente alla riformulazione delle fattispecie di omessi versamenti. Si tratta dei reati tributari (artt. 10-bis, 10-ter e 10-quater del DLgs. 74/2000) che negli anni hanno suscitato numerose questioni interpretative, solo parzialmente risolte sul piano giurisprudenziale.

Il testo approvato all’esame preliminare è stato così ulteriormente modificato (sulla prima versione del testo si veda ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU