ACCEDI
Mercoledì, 19 giugno 2024 - Aggiornato alle 6.00

IMPRESA

Cybersicurezza, contrabbando e accise modificano ancora l’ambito 231

La responsabilità delle società e degli enti sarà ampliata da alcuni interventi normativi che sono in attesa di definizione

/ Maria Francesca ARTUSI

Mercoledì, 29 maggio 2024

x
STAMPA

download PDF download PDF

Si è in attesa di alcuni decreti che interverranno ulteriormente sulla responsabilità penale e anche sulla correlata responsabilità delle persone giuridiche ai sensi del DLgs. 231/2001.
Si è già parlato del decreto che dovrà recepire la riforma fiscale in tema di accise e contrabbando (si veda da ultimo “Violazioni sulle accise tra i rischi 231” del 2 aprile 2024). Stando alle bozze di schema circolate e alla relativa relazione illustrativa, sarà integrato l’art. 25-sexiedecies del DLgs. 231/2001, che prenderà in considerazione anche la commissione dei reati concernenti le imposte sulla produzione e sui consumi, di cui al decreto legislativo che sarà emanato ai sensi degli artt. 11 e 20 della L. 111/2023 e al DLgs. 504/1995. Saranno inoltre aumentate le sanzioni interdittive ...

CONTENUTO RISERVATO AGLI ABBONATI

ABBONANDOTI POTRAI AVERE UN ACCESSO
ILLIMITATO A TUTTI GLI ARTICOLI
ACCEDI

Non sei ancora un utente abbonato
e vuoi saperne di più?

TORNA SU